Alimenti adatti e nocivi

Come descritto nell'articolo "I pericoli del Natale", alcuni alimenti del tutto innocui per noi possono rappresentare un pericolo per il nostro cane! Quindi anche in qualsiasi altro periodo dell'anno, vediamo a quali alimenti dobbiamo stare attenti per risparmiargli indigestioni, diarrea, vomito, vere e proprie intossicazioni o problemi anche più seri.

 

Da evitare:

- uva e uvetta

- aglio, cipolle e cavolo

- alimenti ricchi di zuccheri (dolci, merendine, gelati, ecc.) e cioccolato

- alimenti salati (o pepati)

- caffè e spezie

- alimenti alcolici

- maionese

- pomodori e avocado

- noci di macadamia

- funghi

- patate crude

- noci: possono causare occlusioni intestinali se non masticate bene

Negli alimenti consentiti, spuntati in verde nell'immagine qui affianco,

bisogna stare attenti ad alcune cose:

- uova: il tuorlo va sempre bene, mentre l’albume va evitato se crudo (perché

   impedisce l’assimilazione della vitamina B)

- olio extra vergine d’oliva: un filo d’olio sulla pappa ogni tanto va bene, ma va

   sempre aggiunto a crudo

- carne: va sempre bene (mentre il pesce è sempre meglio cotto, se crudo può esserci

   il rischio salmonella) ma mai esagerare col fegato, perché è ricchissimo di vitamina A,

   che se ingerita in eccesso può danneggiare il fegato del cane.

 

Frutta

Vanno bene mele, pere, banane, anguria, mandarino, pesca, melone (se piacciono al cane!).

 

Consiglio sull'uso di nuovi alimenti:

Ogni volta che il cane mangia un cibo nuovo, è meglio usare sempre piccole quantità, perché anche se quell’alimento è adatto a lui può avere difficoltà digestive se non l’ha mai mangiato prima e come prima volta ne mangia molto.

sensibilita-alimentare.jpg
CANE cibi non adatti.jpg

Altri articoli

Chi siamo per il nostro cane?

Premiare il cane non è solo

dare cibo!

Botti di Capodanno: consigli importanti!

I pericoli del Natale